loading

L’ ortosoccorso per le punture d’insetto

Pronti a partire per le vacanze estive?! Mi raccomando, nella valigia non dimenticate di portare un piccolo kit di soccorso (anzi di “ortosoccorso”!) in caso di punture d’insetti!

Api, vespe, tafani, zanzare, formiche ed altri piccoli noiosi esserini d’estate più che mai, infatti, insidiano l’incolumità della nostra pelle.

Ma non sempre ricorrere a prodotti chimici è il solo rimedio efficace: la natura ci offre, infatti, soluzioni alternative, da portare in valigia o da procurarsi sul posto!

 

 

Il kit di “ortosoccorso”:

Di seguito vi forniamo alcuni consigli veloci al naturale per alleviare il fastidio delle punture degli insetti.

Subito dopo la puntura applicate una fettina di cipolla, che ha poteri lenitivi e antidolorifici. in alternativa anche una rondella di limone da sfregare sulla puntura allevierà irritazione e prurito. Anche sale e bicarbonato di sodio sulla zona interessata bagnata aiutano a ridurre il prurito.

Foglie di menta vanno sfregate sulla zona interessata, invece, in caso di forte gonfiore.

In alternativa la polpa di melone freddo aiuta a combattere il dolore.

Anche gli olii essenziali di canfora, menta, geranio, citronella o lavanda sono dei validissimi analgesici naturali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.