loading

Il biberon più sano che c’è!

Adorate la frutta e la verdura?

 

La ragione potrebbe affondare le radici addirittura nella vostra infanzia! Ebbene sì, ad affermarlo è in questi giorni un autorevole studio della De Montfort University di Leicester e delle Università di Bristol e Birmingham pubblicato su Public health Nutrition, che sostiene che quello che si mangia da piccoli può influenzare le preferenze in fatto di cibi da adulti.

Dalla ricerca, condotta su un campione di 7.886 mamme di bambini del 1991 e 1992, è infatti emerso che i figli svezzati con cibi naturali preparati in casa a base di frutta e verdura, all’età di 7 anni assumono maggiori quantità di questi alimenti senza costrizioni.

Esporre il palato dei bambini ad una gamma di molteplici gusti li abitua sin da piccoli a non essere schizzinosi e ad apprezzare gran parte dei sapori.

 

 

Appello alle mamme!

 

A voi mamme spetta dunque un compito cruciale: abituate fin dallo svezzamento precoce i vostri figli a seguire una dieta salutare, con almeno 4/5 porzioni di frutta e verdura al giorno, fonti inesauribili di vitamine, proteine, sali minerali ed antiossidanti, nutrienti necessari allo sviluppo.

 

 

Non è mai troppo tardi!

 

Se non avete fatto come suggerito sopra e vostro figlio ora “pianta il muso” davanti ad un piatto di verdura o ad una merenda a base di frutta, fatevi più furbi!

Tra gli ingredienti dei vostri piatti, aggiungete sempre un pizzico di fantasia e proponete loro preparazioni più simpatiche, colorate, camuffando gli alimenti non graditi.

Spiedini di frutta o di verdura, frullati e centrifughe dissetanti, polpettine ed hamburger vegetali, salse per la pasta a base di verdura sono solo alcune tra le mille idee con cui sbizzarrirvi ai fornelli.

 

 

Laura Cortivo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.