loading

Happy New Day! – 16^ puntata: il sonno

Chi dorme non piglia pesci, dicevano, ma se dormi troppo poco rischi di pigliarne pochi lo stesso! In questa nuova puntata della web serie “Happy New Day!”, ti parlerò di come il sonno può condizionare la tua produttività e il tuo umore.

Scopri i miei consigli per stare meglio grazie al sonno in questo video.
 

 

PER APPROFONDIRE

“4 consigli per migliorare il sonno” di Paola Reverso.
Per leggere il post, CLICCA QUI

“I bambini non dormono? 6 consigli per la cena” della Redazione del Di Vita Magazine e di Casa Di Vita Despar.
Per leggere il post, CLICCA QUI

 

TRASCRIZIONE VIDEO

Una raccomandazione, tanto semplice quanto importante: non trascurare l’importanza del sonno. Oggi moltissime persone si lamentano di essere stanche e, spesso, imputano questa stanchezza a fattori che sono un po’ indiretti: la quantità di lavoro, lo stress, tutte cose valide ed importanti ma, sicuramente, secondarie rispetto all’importanza, invece, del sonno. La ricerca in ambito biomedico conferma che ci vogliono perlomeno 7 o 8 ore di sonno per recuperare completamente, per la maggior parte delle persone. È chiaro che ci sono anche persone che riescono a recuperare in 6 o in 5 ore ma sono poche. Nella maggior parte dei casi sono, in realtà, persone che accumulano giorno dopo giorno un deficit di sonno. Non c’è da stupirsi se a distanza di un po’ di tempo queste persone manifestano, appunto, stanchezza, fatica, difficoltà di concentrazione e anche alterazione dell’umore, irritabilità, un umore po’ depresso. Ecco, sono tutte cose che non hanno come causa singola la mancanza di sonno, ma sicuramente se dormi male è più probabile che queste situazioni si presentino. Quindi, un punto di partenza importante per la salute e il benessere della mente e del corpo è dormire bene e a sufficienza.

 
Nella prossima puntata: gli obiettivi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.