loading

Hamburger da Guinness?!

Gli americani vanno pazzi per l’hamburger, si sa! Si pensi ad esempio a tutte le competizioni che vengono organizzate ogni anno nelle quali l’obiettivo è mangiare più hamburger possibili nell’arco di una manciata di minuti. Un comportamento certamente da non imitare, poiché spesso ha compromesso la salute dei concorrenti.

Rimanendo in tema di hamburger, sveliamo una curiosità che arriva sempre dagli Stati Uniti, ed in particolare dalla contea di Alameda, dove qualche giorno fa due ristoratori si sono aggiudicati il Guinness dei primati per aver prodotto un super panino da 352 kg!

Valutare l’impatto calorico di un gigante del genere non è poi così difficile: un cheeseburger di un qualsiasi fast food (quindi un panino con hamburger, formaggio cheddar, due fettine di cetriolo) pesa in media 130/150 grammi, e le calorie vanno dai 300 alle 330 circa. Fate voi i conti!

Qualora preferiste virare su un panino ben più farcito come quello preparato dai ristoratori californiani, allora vi ritrovereste a dover smaltire circa 500 calorie per porzione… Davvero troppe, se si pensa che con qualche ingrediente più leggero si potrebbe tranquillamente ottenere un gustoso risultato… più salutare!

Qualche suggerimento? Evitate la maionese e altre salse troppo grasse e provate, se proprio non riuscite a farne a meno, una maionese senza uova. Cuocete gli hamburger nel forno anziché friggerli ma soprattutto sostituite la carne con legumi e verdure a vostro gusto e fantasia!

Noi vi proponiamo una versione di hamburger vegetariani con piselli, zucca e carote.

Sentirete che bontà!

 

Roberta Savioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.