loading

Cosa ti succede se stai seduto troppo a lungo

Nel primo articolo, abbiamo visto i 3 segnali che la sedentarietà sta invadendo la tua vita e, probabilmente, ti sei accorto che, almeno uno di questi tre, riguarda anche te. Purtroppo una fetta enorme della popolazione conduce uno stile di vita sedentario e da anni mi impegno per cambiare questa dannosissima abitudine.

In realtà, la mancanza completa di attività fisica nel tempo libero non è l’unico problema da risolvere perché, a complicare ulteriormente la situazione, c’è anche il lavoro. Infatti, moltissime persone passano almeno 8 lunghissime ore al giorno sedute in ufficio o in automobile. In questo breve articolo voglio metterti in guardia da alcuni dei problemi che possono comparire passando troppe ore in posizione seduta. Sia sulla sedia dell’ufficio davanti al computer che sul divano davanti alla televisione. ☺

PROBLEMA

Sul posto di lavoro le persone restano sedute per molte ore, il più delle volte in posizioni scorrette. Questo può portare a una serie di problemi come:

–    Affaticamento e/o indolenzimento al collo;

–    Rigidità e dolore al muscolo trapezio;

muscolo-trapezio

–    Mancanza di mobilità e dolore alla parte alta della schiena dovuta a una posizione errata;

–    Rigidità e dolore alla parte lombare della schiena che supporta il peso della parte alta del corpo. Infatti, quando sei seduto in modo sbagliato, la pressione sulle vertebre lombari aumenta in modo esponenziale;

–    Problemi di circolazione agli arti inferiori. Quando stai seduto per molte ore, i muscoli diventano inattivi e non mettono in atto l’effetto “pompa” sui vasi sanguigni rallentando la circolazione.

 

SOLUZIONE IN 5 PUNTI

Anche se in ufficio sei costretto a rimanere seduto per molte ore, da domani mattina puoi migliorare notevolmente la situazione con questi semplicissimi accorgimenti:

  1. Svolgi regolarmente attività fisica nel tempo libero. Questo ti permette di rinforzare, allungare e rilassare la muscolatura messa a dura prova durante le ore lavorative.
  2. Se possibile, personalizza la tua postazione di lavoro con una swiss balloppure una standing deskper lavorare in piedi. Queste soluzioni ti permettono di lavorare in una situazione molto più dinamica e più fisiologica risolvendo moltissimi dei problemi elencati sopra. A casa utilizzo sempre una standing desk per lavorare e studiare e ti assicuro che non tornerei più indietro. Infatti, lavorare in piedi, oltre ad aumentare la produttività, ti permette di svolgere piccoli esercizi e di mantenerti costantemente in movimento.

    Swiss ball
    Swiss ball
  3. Alzati dalla sedia quando ti è possibile, per esempio per una pausa o per una telefonata.
  4. Utilizza al meglio le pause per svolgere alcuni semplici esercizi di stretching, oltre che per fare uno spuntino nutriente.
  5. Controlla la tua postura ogni 20 minuti e siediti in modo corretto con la schiena dritta.

Spero che questi consigli pratici renderanno meno stressante le tue ore lavorative e che siano uno spunto per capire che il movimento è assolutamente fondamentale per la tua vita. Il movimento è vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.