loading

La mia tavola di Capodanno, green e scintillante

Ho sempre avuto un debole per il decoro e l’allestimento della tavola, specialmente quella delle Feste. Amo tavolate abbondanti, festose e ben organizzate, e per il mio Capodanno non deve mai mancare una buona dose di scintillio!

Da quando ero piccina amo realizzare centrotavola, segnaposto, portatovaglioli e così via per arricchire pranzi e cene in compagnia, recuperando ciò che ho in casa. E ora che sono mamma, mi piace creare piccoli grandi decori assieme al mio bimbo, mettendo a fattor comune la rispettiva creatività! Nulla di trascendentale sia chiaro, mi concentro su alcuni dettagli che creano un bel focus sulla tavola e scaldano l’atmosfera come le candele o alcuni lavoretti nati dalle manine del mio piccolo Andrea.

Oggi ti racconto come decorerò la mia tavola di Capodanno, usando materiali semplici e qualche ramoscello profumato, trovato qua e là, nel verde cittadino. Una tavola green, accogliente e non poi così difficile da replicare. Puoi scegliere un tema specifico come ho fatto io, oppure lasciare libero spazio ai colori e alle forme, senza troppe limitazioni cromatiche. Il mio è solo uno spunto, scegli tu ovviamente in base al tuo stile o a quello della tua casa.

Per realizzare i decori che ho pensato per la tavola di Capodanno non ti servirà acquistare nulla di nuovo, basta che ti guardi un po’ intorno! Con il mio bimbo, ad esempio, siamo andati a caccia di elementi naturali nei dintorni di casa ed è stato anche tanto divertente!

 

CANDELE SEGNAPOSTO

Necessario
– Vasetto in vetro
– Sale grosso
– Ramoscelli di pino o abete (io li ho presi al parco sotto casa)
– Tea light
– Spago o nastro colorato (tieni da parte quelli dei regali di Natale!)

Realizzazione
1) Taglia piccole porzioni dei ramoscelli di abete e mettile sul fondo del vasetto.
2) Spolverizza con un po’ di sale grosso per simulare la neve.
3) Adagia una tea light sui rametti.
4) Lega un nastrino attorno alla bocca del vasetto. Accendi e goditi la luce calda della candela!

 

CENTROTAVOLA

Necessario
– Una candela grossa o un gruppo di candele classiche legate da uno spago
– Rametti di abete
– Spago o nastro colorato
– Base per candela
– Bacche rosse (ne ho trovate alcune in una siepe di piracanta nel mio quartiere)

Realizzazione
1) Poni la candela o il gruppo di candele su una base (io ne uso una in legno ma puoi usare anche un piatto).
2) Lega tutt’intorno alcuni ramoscelli di abete con dello spago. Abbi cura di tagliarli della stessa lunghezza.
3) Poni alla base qualche bacca rossa (se non le trovi chiedi ai tuoi bimbi di colorare delle piccole palline di carta).
4) Accendi e goditi la cena in compagnia!

PORTATOVAGLIOLO

Necessario
– Carta o cartone
– Rametti di abete
– Bacche
– Spago o nastro

Realizzazione
1) Taglia delle semplici sagome in cartone coerenti con il periodo festivo. Alberelli, stelle… Se hai figli, lascia che siano loro a occuparsene, decorandole come più preferiscono con tempere o glitter.
2) Lega il tovagliolo con uno spago o nastro che userai per fissare anche un ramoscello di abete, un ramo di bacche e la sagoma con il nome del tuo invitato.

 
Gustare le prelibate pietanze che hai pensato per dare il benvenuto al nuovo anno, sarà ancora più piacevole su di una tavola decorata con cura e attenzione.

 
Buoni festeggiamenti e buon anno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.