loading

In cucina con la Redazione: come preparare l’insalata di riso Venere con gamberi e verdure

Chi l’ha detto che un’insalata di cereali è la soluzione ideale solamente per pranzi veloci e buffet con gli amici?

Quando il cereale scelto è un “elegante”, esotico e profumatissimo riso Venere, anche il più semplice dei piatti si trasforma in un piatto gourmet ☺

Il riso Venere, e più in generale il riso nero, è approdato solo di recente sulle nostre tavole ma si è subito conquistato il favore di tutti, sia per l’aspetto particolare che – come il passepartout in una fotografia – fa risaltare il colore degli altri condimenti, sia per il gusto deciso e l’aroma inconfondibile che sprigiona durante cottura.

A noi piace perché è un’ottima fonte di fibre ed è ricchissimo di ferro.

Tu provalo in questa versione semplice e chic, con gamberi e verdure di stagione, per un figurone assicurato!

E non dimenticarti che, se rispetti le proporzioni dei diversi ingredienti, anche dietro a una semplice insalata di riso può nascondersi un perfetto piatto unico

 
Ingredienti
(per 4 persone)

300 g di riso Venere o altro cereale integrale
300 g code di gambero
2 carote
2 zucchine
1 peperone giallo
1 peperone rosso
1 limone
olio extravergine di oliva
sale

Cosa ti serve
una pentola di medie dimensioni
una padella ampia
coltelli
tagliere

Ingredienti per insalata di riso Venere con gamberi e verdure

STEP 1: CUOCI IL RISO VENERE

Ne abbiamo parlato pochi giorni fa: la cottura dei cereali integrali è un pochino più lunga, rispetto ai loro fratelli brillati, ma il loro apporto in termini di fibre e micronutrienti valgono bene l’attesa! Quindi non hai scuse: calcola i tempi, organizzati e dedicati al resto della ricetta mentre il riso cuoce.
Un piccolo suggerimento in più? Non aspettare che l’acqua raggiunga il bollore, ma butta subito il riso nella pentola con acqua fredda, vedrai che risparmierai almeno 5 minuti rispetto ai tempi di cottura indicati sulla confezione.
Scolalo al dente e condiscilo in una ciotola con un filo d’olio, in modo che i chicchi restino lucidi e sgranati.

Pulisci e cucina le verdure

STEP 2: PULISCI E CUCINA LE VERDURE

Lava e taglia le verdure a cubetti, falle cuocere in una padella per una decina di minuti con un cucchiaio d’olio, qualche goccia di succo di limone e un pizzico di sale o la tua spezia preferita.
In questa ricetta ti abbiamo consigliato di utilizzare 3 tipiche verdure estive, carote, zucchine e peperoni, ma puoi lasciare spazio alla tua fantasia e ai tuoi gusti personali. Ricorda solo che le verdure hanno tempi di cottura differenti, quindi aggiungile una alla volta in padella lasciando passare qualche minuto tra l’una e l’altra, cominciando dalle carote – più tenaci – per finire con le zucchine – più tenere e acquose.
La cottura dovrà essere breve, in modo da lasciare le verdure appena morbide e conservare i loro colori brillanti.

Pulisci e cucina i gamberi

STEP 3: PULISCI E CUCINA I GAMBERI

Se hai scordato di chiedere al tuo pescivendolo di fiducia di pulire il gamberi, niente paura: è un’operazione semplice che richiede solo un pizzico di attenzione. Sguscia il gambero con le mani, nello stesso modo in cui faresti – ad esempio – se ti venisse servito cotto alla griglia e quindi ancora con il suo carapace: togli prima la testa, poi il guscio lungo il corpo e infine la coda. Assicurati poi ti togliere le interiora che darebbero un gusto amarotico al piatto, incidendo con un coltello il gambero sul dorso e sfilando delicatamente il sottile budello scuro.
Tagliali a tocchetti e uniscili alla padella con le verdure, gli ultimi 5 minuti.
A questo punto non ti resta che unire il sugo di gamberi e verdure al riso, e mescolare bene; lascia riposare l’insalata qualche ora in modo che tutti gli aromi si fondano e servila a temperatura ambiente, se non addirittura fresca.

E se ne hai fatta un po’ di più ancora meglio: domani sarà ancora più buona e ti risolverà al volo il problema del pranzo ☺

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.