loading

In cucina con la Redazione: come preparare gli involtini di verza ripieni di pollo al curry

Le foglie del cavolo verza o del cavolo capuccio, sono perfette per realizzare gustosi involtini ripieni dei tuoi ingredienti preferiti!
Probabilmente però hai sempre pensato che maneggiare quelle grandi foglie delicate, sia impresa da chef.
Niente di più sbagliato: ti basta seguire i nostri suggerimenti per ottenere dei perfetti involtini, saporitissimi grazie al curry e al sesamo, ma leggeri perché cotti al vapore.
Ci provi con noi?

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 cavolo verza
1 petto di pollo
2 cipollotti
10 funghi champignon
1 cucchiaino di curry in polvere Despar
1 cucchiaino di semi di sesamo
1 limone Passo dopo Passo Despar
1 rametto di rosmarino
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva biologico Bio,Logico Despar
1 cucchiaino di salsa di soia

COSA TI SERVE

1 pentola media
1 accessorio per la cottura al vapore (in acciaio o bambu)
2 coltelli  affilati
2 taglieri
1 ciotola ampia
1 strofinaccio

Quando una ricetta, anche facile, prevede numerosi ingredienti, preparali tutti a portata di mano – di occhi – prima di cominciare a cucinare. Così non corri il rischio di dimenticare nulla, fosse anche solo quella spruzzatina di succo di limone che però da uno sprint in più al piatto. 😁

STEP 1: AMMORBIDISCI A VAPORE LE FOGLIE DI CAVOLO

Metti a bollire poca acqua in una pentola. Se usi la vaporiera in bambù, sarà perfetta la classica pentola che usi per la pasta; mentre se usi il cestello di acciaio, scegli una pentola larga e bassa in modo che il cestello possa aprirsi completamente.
Mentre porti a bollore l’acqua,  stacca ad una ad una le foglie del cavolo, lavale e poi appoggiale sul cestello, avendo cura di inserire prima le foglie più esterne – un po’ più dure e coriacee – e poi quelle interne, più piccole e morbide.
Cuoci per 5/10  minuti, finché le foglie sono morbide ma non spappolate. Facendo attenzione a non romperle, prendile una ad una e appoggiale sopra ad un canovaccio, per lasciarle raffreddare e asciugare.
Scegli le foglie più grandi, quelle che sarà più facile arrotolare per formare gli involtini, e tienile d parte;  trita piuttosto finemente le altre foglie e versale nella ciotola.

STEP 2: PREPARA IL RIPIENO

Taglia a dadini il pollo, affetta il cipollotto e i funghi champignon, aggiungi tutto alla verza che hai messo da parte nella ciotola. Cerca di tagliare tutto in pezzi abbastanza piccoli, così il tuo ripieno sarà più omogeneo e non correrai il rischio qualche pezzo più grosso rompa le foglie  in cui lo avvolgerai.
Unisci il curry, il sesamo, il rosmarino tritato, la salsa di soia e il succo di mezzo limone. Ricordati che il curry e la salsa di soia sono già molto sapidi, quindi non serve aggiungere il sale.

STEP 3: COMPONI GLI INVOLTINI

Ed eccoci al dunque!
Questo è forse il passaggio che ti spaventa di più, e che ti ha sempre fatto girare alla larga dalle ricette in cui il fogliame vario faceva da involucro ad un qualche ripieno.
Allarga bene le fogli di cavolo su un tagliere o su un piatto ampio , se serve usa un coltellino affilato per togliere almeno un terzo della nervatura centrale, che solitamente rimane più dura e poco flessibile.
Metti un cucchiaio di ripieno su ogni foglia, quindi ripiega il lembo inferiore e superiore sul ripieno e poi richiudi i due lati sotto all’involtino, in modo che il ripieno non esca.
Riponi nuovamente gli involtini sul cestello della vaporiera e cuoci ancora per 15/20 minuti.

Et voila! Era così difficile?
Ricordati che le sfide si perdono solo quando non si affrontano.