loading

In cucina con la Redazione: come preparare i cannoli di mais con spinaci, caprino e noci

Hai presente quando si dice che una ricetta è versatile?
Se puoi servire lo stesso piatto come antipasto o come primo, in versione finger-food per un aperitivo o in formato famiglia per il pranzo della domenica, quando lo puoi portare al lavoro per la pausa pranzo o mettere in freezer per un invito dell’ultimo minuto, ecco, quella è una ricetta versatile!
Se poi è buona, leggera e anche perfetta per gli amici celiaci – perché senza glutine – allora è proprio il caso di provarla subito!
E con i nostri consigli sarà ancora più facile.
Cominciamo?

Ingredienti

Per 10 cannoli di mais:
130 g di farina di mais
2 uova fresche medie Passo dopo Passo Despar
1 bicchiere di latte fresco parzialmente scremato Despar
Un pizzico di sale Despar

Per il ripieno:
4 manciate di spinaci freschi
200 g di caprino morbido
3 cucchiai di noci sgusciate Bio,Logico Despar

Cosa ti serve

2 ciotole capienti
1 tagliere
1 coltello affilato
1 mestolo
1 padella antiaderente
1 paletta di silicone
1 piatto
1 forchetta
1 cucchiaio

STEP 1

Sguscia le uova in una delle ciotole e sbattile leggermente con una forchetta, aggiungi il bicchiere di latte, un pizzico di sale e tutta la farina. Amalgama con cura, cercando di sciogliere eventuali grumi e riponi in frigo per almeno un’ora.
Devi ottenere un composto semiliquido, ma il risultato dipenderà molto dalla “grana” della farina utilizzata: se serve, aggiungi ancora un po’ di latte o di acqua. Più l’impasto sarà liquido e fluido, più facile ti sarà ottenere delle crespelle sottili ed elastiche, facili da arrotolare.
Scegli una padella antiaderente, non troppo grande: sarà più facile gestire la crespella e otterrai dei cannoli più piccoli ed eleganti. Scaldala bene e poi versa un mestolo di impasto al centro, cercando poi di distribuirlo su tutta la superficie della padella prima che si rapprenda. Dopo qualche minuto gira la crespella aiutandoti con una paletta di silicone e cuocila anche sull’altro lato. Mano a mano che sono pronte, appoggia le crespelle su un piatto, impilandole una sopra l’altra.
Di solito ci vogliono un paio di tentativi per azzeccare la quantità d’impasto e il tempo di cottura giusti, quindi non ti crucciare se la prima crespella non viene perfetta.
Vedrai che l’ultima lo sarà!

STEP 2

Pulisci gli spinaci, lavandoli e spezzettandoli grossolanamente con le mani. Saltali in padella, a fuoco dolce, con un filo d’olio, una presa di sale e di pepe. Ti basteranno un paio di minuti, perché le foglie degli spinaci si inteneriscano senza sfaldarsi troppo.
Su un tagliere, trita grossolanamente le noci e versale in una ciotola; aggiungi il caprino e amalgama con una forchetta, quindi aggiungi gli spinaci, senza bisogno di strizzarli: l’eventuale umore vegetale che avranno rilasciato, servirà per ammorbidire l’impasto.

STEP 3

Prendi le crespelle di mais e comincia a farcirle una ad una, mettendo un paio di cucchiai di ripieno al centro. Arrotolala con delicatezza (e qui scoprirai se il tuo impasto andava bene o meno 😉) e poi rifila i due estremi con un coltello affilato, in modo da ottenere la forma del cannolo.
Puoi servirli a temperatura ambiente o scaldati leggermente in forno.

A noi piacciono anche come merenda, e la prossima volta li proveremo persino a colazione.
Vuoi scommettere che stanno bene pure col caffè?