loading

Capricci per le patatine? Mai più con le chips di verdure al forno

“Ci sono le patatine?” Alzi la mano la mamma o il papà che non ha mai sentito pronunciare questa frase dal proprio pargolo. Io, per non sbagliare, le alzo entrambe! Mio figlio, quattro anni e mezzo, le ha scoperte al tavolino di un bar in occasione di un ritrovo con amici e un aperitivo in compagnia, da allora le patatine sono entrate nella sua lista di desideri.

Cerco di non cedere alle richieste e provo a proporre idee alternative che diano soddisfazione al palato ma che siano anche salutari. E gioco con le somiglianze!

Oggi ti racconto come soddisfo la voglia di patatine del mio piccolino con le chips di verdure al forno. Ho scoperto un po’ per caso che gli piacciono un sacco e sono anche l’occasione per fargli mangiare un po’ di verdura che notoriamente fatica ad assumere. Di recente abbiamo iniziato anche a prepararle assieme, e mentre io taglio lui dispone con precisione certosina le sottili fettine sulle leccarde.

Sono facili, veloci da realizzare, buone e anche occasione di sperimentazione.

 

LA RICETTA

Preparazione: 15 min. + 20/25 min. di cottura

Ingredienti

Tuberi o verdure a scelta. Per realizzare quelle che vedi in foto ho scelto:
• Rape rosse
• Carote
• Topinambur (nella resa finale molto simile alle sfoglie di patate)

Non uso sale ma se vuoi aggiungere profumo e aroma al risultato finale, ti consiglio del rosmarino o del timo variegato da spolverizzare tritati in cottura o dell’olio extra vergine d’oliva con cui condire le chips prima di infornare.

Procedimento
1. Taglia tuberi e verdure con una mandolina assicurandoti di fare fettine sottili ma abbastanza larghe perché in cottura tendono a restringersi un pochino.
2. Disponi le sfoglie su leccarde ricoperte di carta forno e aromatizza a piacere.
3. Preriscalda il forno in modalità ventilato a 150° (non usare il grill altrimenti rischi che si brucino facilmente) e poi inforna per circa 20/25 minuti.
4. Sforna assicurandoti che siano croccanti altrimenti prosegui la cottura per qualche minuto (alcuni tuberi richiedono tempi un pizzico più lunghi come il Topinambur o il sedano rapa).

 

UNA CURIOSITÀ
Una mia amica prepara le chips di verdure in essiccatore (strumento di cui io ancora non dispongo), che prevede tempi più lunghi ma risulta più efficace con verdure più ricche di acqua come le zucchine ad esempio. Se nella tua cucina ne hai uno puoi sbizzarrirti a fare tante prove diverse.

 

IL SEGRETO PER UNA RIUSCITA OTTIMALE
La mandolina!
Ognuno ha la sua, un po’ come succede per i coltelli da cucina, quello strumento che senti particolarmente affine e che finisci per scegliere sempre.
Acquista una buona mandolina che ti aiuti nel taglio netto e sottile. Io ho scelto la mia proprio nel mio Interspar di fiducia, dove ci sono diverse proposte di marche e prezzi.

Buona preparazione e mai più capricci per le patatine!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.