loading

Come devo allenarmi per dimagrire?

“Come devo allenarmi per dimagrire?” è la domanda che molti, moltissimi si fanno ogni giorno. Per prima cosa, va chiarito cosa si intende per dimagrimento: non stiamo parlando di una perdita di peso ma di una diminuzione di massa grassa a favore di una parte magra “muscolare”.  A tutte le persone che già hanno rizzato le orecchie perché temono che ciò significhi “ingrossare” il muscolo, preciso subito che a un aumento di muscolatura non corrisponde per forza un aumento di volume! Significa maggiore tonicità e forme più delineate.

Sulla base di ciò andiamo a vedere come meglio utilizzare l’attività aerobica al fine di dimagrire:
se parti da zero anche una camminata ti aiuta a bruciare calorie, certo, ma non sarà un grande stimolo metabolico. Non sarà infatti un’attività aerobica leggera e di lunga durata ad aiutarti, dovrai invece aumentare l’intensità e ridurre il tempo di lavoro.

Attenzione però che un’attività troppo intensa risulterà poco efficace perché va a sfruttare eccessivamente il metabolismo anaerobico andando a disinibire quello aerobico fondamentale per il calo.

PER APPROFONDIRE: Happy New Day | L’attività fisica aerobica 

Chiariamo un altro punticino: intensità elevata non significa avere il fiatone perché questo dipende anche e soprattutto dalla padronanza del gesto tecnico che si va a effettuare (per esempio, una dinamica di corsa scoordinata e non corretta porta a una fatica maggiore di una corsa didatticamente corretta ma non a un’intensità maggiore).

Un’importanza fondamentale va data quindi all’intensità e alla giusta proporzione tra carichi di lavoro e recupero.

Tiriamo le somme

Non è sbagliata o scorretta nessuna attività aerobica (anzi fa solo bene!) ma bisogna capire che, a seconda dell’obiettivo che ci si prefigge, ci sono strade più funzionali di altre. Mi spiace dirtelo ma se vogliamo dimagrire dobbiamo fare fatica. Aumentiamo l’intensità e alleniamoci. Le passeggiate fanno benissimo, ma magari ce le teniamo per la domenica.