loading

10 corrette combinazioni alimentari

L’organismo umano è una macchina complessa che ha bisogno della giusta quantità di principi nutritivi per funzionare in modo efficiente. Conoscere le corrette combinazioni alimentari può essere utile per aiutarci a scegliere i cibi migliori da mettere ogni giorno in tavola. Ricordate che variare nelle scelte alimentari e privilegiare la qualità degli alimenti rappresentano un passo semplice ma molto importante per il nostro benessere.

Ecco 10 combinazioni importanti per il vostro benessere.

1. Uova e asparagi

Ogni combinazione formata da un alimento di origine animale (uova, carne, pollame, latticini e pesce) e un alimento vegetale tra spinaci, fagioli, pomodori, asparagi, finocchi, lattuga, cavoli, prezzemolo e germe di grano, permette all’organismo di assumere ottime quantità di due vitamine del gruppo B: la B12 e la B9 o acido folico che insieme hanno un ruolo fondamentale nella sintesi del DNA.

2. Riso e ceci

È certo che carne, uova, pollame, pesce e latticini sono fonti complete di aminoacidi, sostanze fondamentali per il corretto funzionamento del nostro organismo. Se però si cercano delle alternative vegetali, è possibile raggiungere quantità sufficienti di aminoacidi abbinando nello stesso piatto cereali integrali e legumi. Oltre a riso e ceci, quindi, delle combinazioni perfette sono: miglio e lenticchie, farro e piselli, segale e fave, pasta e tofu.

3. Noci e fiocchi d’avena

Se per colazione vi preparate una bella ciotola con fiocchi d’avena e noci, più altra frutta secca e magari una bella spolverata di cacao, ecco che vi assicurerete un’ottima dose di ferro e di rame, due “amici” inseparabili che agiscono nella formazione dell’emoglobina, la molecola che “trasporta” l’ossigeno alle cellule. Oltre alle noci e al cacao, gli alimenti più ricchi di rame sono fegato bovino molluschi, avocado, germe di grano; mentre il ferro è ben rappresentato nelle carni, nel pesce e nelle uova e in altri alimenti tra cui spiccano proprio i fiocchi di avena.

4. Yogurt e frutta fresca

Sempre a colazione potete provare un’ottima combinazione alimentare per il benessere delle ossa con uno yogurt magro al naturale ricco di calcio e della frutta fresca, magari di stagione, in cui si riconosce un’ottima quantità di boro, un oligoelemento utilizzato dal nostro organismo nel metabolismo del calcio e che quindi può essere molto utile per prevenire l’osteoporosi. Il boro si trova anche nei legumi, nelle noci e nelle verdure a foglia larga, come i cavoli e le bietole, mentre altri cibi ricchi di calcio potete trovarli qui.

5. Carne e semi di sesamo

La prossima volta che consumate la carne provate a condirla con dei gustosi semi di sesamo. In questo modo, la carne oltre a fornirvi due aminoacidi essenziali, la lisina e la metionina, da cui viene prodotta la carnitina una molecola fondamentale per il metabolismo degli acidi grassi a catena lunga contenuti nei semi di sesamo (e di zucca, di girasole e di lino) che sono una fonte energetica importante per i nostri muscoli.

6. Broccoli e sardine

È un piatto perfetto per assumere in grandi quantità il coenzima Q10 che è indispensabile per la produzione e la distribuzione dell’energia cellulare e agisce anche come antiossidante proteggendo le pareti cellulari dall’azione dannosa dei radicali liberi. Il coenzima Q10 si trova anche negli spinaci, nei fagioli di soia, nelle noci, nelle mandorle e nei semi oleosi.

7. Fagioli secchi e patate novelle

Un bel piatto unico di fagioli e patate novelle vi assicurerà una buona dose di cromo, un minerale che potenzia l’azione dell’insulina, l’ormone prodotto dal pancreas che regola il metabolismo degli zuccheri, in primis, e anche dei grassi e delle proteine. Gli altri alimenti ricchi di cromo sono carne, fegato, cereali integrali, nocciole, frutti di mare, tuorlo d’uovo, pesce, pollame, latticini, lievito di birra, oli vegetali e verdure.

8. Pesce e bietola

Per uno scheletro forte e resistente bisogna assumere le fonti alimentari più ricche di fosforo (pesce) e di magnesio (bietola e altri ortaggi a foglia verde). Il fosforo si trova anche in formaggi, carni, uova, germe di grano, cereali integrali, legumi e verdure mentre il magnesio è presente anche in cereali integrali, frutta secca, soia e cacao.

9. Cavolo e cipolla

Una ricostituente zuppa di cavolo e cipolla forse avrà un odore non molto invitante che però è indice di benessere. Entrambi gli alimenti, infatti, sono ricchi di zolfo, un costituente del glutatione, una piccola molecola indispensabile per la respirazione cellulare e per la sua potente azione antiossidante contro i radicali liberi.

10. Legumi e carote

Sia le diverse varietà di legumi che le carote contengono notevoli quantità di vitamina K che è essenziale per la sua azione antiemorragica, ossia è in grado di arginare le perdite di sangue. Piccolo accorgimento: usate come condimento olio extravergine di oliva perché la vitamina K è assorbita solo in presenza di grassi. Altri alimenti ricchi di vitamina K sono gli ortaggi a foglia verde (spinaci, cavoli, lattuga), le patate e i funghi.

  1. Buonasera, premetto che seguo un regime alimentare sano e corretto sia per una questione personale e sia di salute…a maggior ragione per il colesterolo che tengo sotto controllo. La mia domanda è . Una volta a settimana faccio uno strappo alla regola nel senso. MangiaNdo Fuiri mi concedo un piattO di pasta e una bruschetta al pomodoro. Puo favorire peSantezza e ACIDITÀ di stomaCo fino al giorno dopo, Dato che non lo mangio mai quindi il mio stomaco non È abituato? Grazie

    1. Ciao Giusy, grazie per averci scritto!
      In generale, consigliamo sempre di seguire un’alimentazione il più possibile varia, anche nelle giuste eccezioni!
      Il nostro consiglio. però, è di rivolgerti al tuo medico di fiducia per valutare il tuo caso specifico e trovare la soluzione che cerchi 🙂

  2. Buonasera, vorrei chiedere gentilmente un’informazione… Visto che attualmente sto facendo una dieta dissociata: è corretto abbinare funghi champignon con lenticchie!?

    1. Ciao Giuli, grazie per averci scritto! Casa Di Vita è un portale dove trovare consigli generici per migliorare la propria alimentazione. Consigliamo a chi ci legge di consultare il proprio medico quando si tratta di domande specifiche sulla situazione di salute di ognuno, così da avere le indicazioni migliori rispetto alla propria condizione particolare 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.