loading

Cipolla rossa di Tropea: bontà certificata

Fai le valigie, si parte! Destinazione: Calabria e, più precisamente, Tropea, alla scoperta della cipolla rossa certificata IGP.

 

LA CIPOLLA ROSSA DI TROPEA, DALL’INIZIO
L’Oro Rosso di Calabria (così viene chiamata la cipolla rossa di Tropea) è stato introdotto dai Fenici nell’attuale zona del vibonese per poi diffondersi lungo tutto il tratto di costa da Amantea a Capo Vaticano. Nei secoli, grazie alle vie commerciali, si è diffusa sempre più diventando uno dei motivi di maggior orgoglio della cucina italiana nel mondo. Oggi la coltivazione si estende lungo la costa medio-alta tirrenica della Calabria. Il clima mite, senza sbalzi di temperatura durante il periodo invernale, e le peculiarità del terreno conferiscono l’inconfondibile sapore dolce di questa cipolla.

 

PERCHÉ LA CIPOLLA ROSSA DI TROPEA TI FA BENE
La sua consistenza croccantina nasconde delle eccellenti proprietà diuretiche, antisettiche e antibatteriche. Inoltre, nella cipolla rossa, come nelle sue cugine “bianche”, sono presenti flavonoidi, cioè antiossidanti che hanno funzione protettiva della salute dell’organismo. Sono questi stessi flavonoidi a conferire la caratteristica colorazione rossa. Infine, si dice che la cipolla rossa di Tropea abbia virtù afrodisiache.

 

PROVA LA CIPOLLA ROSSA IN QUESTE 4 RICETTE
1. Polpettine speziate di lenticchie e ceci con crosta al sesamo
2. Frittata al forno con tonno, stracchino e cipolla rossa
3. Panino con filetti di sgombro e pomodori secchi
4. Insalata misticanza con tonno, fagioli, cipolla e pomodorini

 

Scopri di più sulla cipolla rossa di Tropea su: www.consorziocipollatropeaigp.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.