loading

Mani secche e screpolate? Ecco quali cibi mangiare

“Ma che freddo fa!”, nei giorni della merla quante volte ripetiamo questa frase?
Se possiamo trovare facilmente tepore grazie a minestroni e minestre, gli effetti del freddo polare si fanno sentire in primis sulle nostre mani che diventano così secche e screpolate.

Per fortuna esistono dei cibi ricchi di alcuni principi nutritivi che ci aiutano a preservare la bellezza delle mani. Prima di tutto bisogna scegliere alimenti ricchi di vitamina C per mantenere elastiche le pareti dei vasi sanguigni e favorire la circolazione del sangue. Dopotutto non è un caso se la maggior parte di questi cibi sono di stagione proprio in inverno come agrumi, kiwi, broccoli, cavoli (scegliete la vostra varietà preferita), patate e spinaci.

Un altro principio nutritivo che ci aiuta a proteggere le mani dal freddo è lo zinco, un minerale essenziale che troviamo in pesce, molluschi, carne, germe di grano, noci, latte e derivati, tuorlo d’uovo e legumi.

Infine, non bisogna dimenticare quanto sia importante mantenere la pelle sempre ben idratata bevendo molti liquidi, sia acqua minerale naturale che centrifugati di frutta e verdura diluiti con acqua che possono essere arricchiti di vitamina C con gli ingredienti giusti come, per esempio, nella nostra ricetta invernale del centrifugato con arance, mela, kiwi e zenzero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.