loading

Evviva le castagne!

Nell’elenco dei 15 cibi autunnali, forse il premio per il frutto più rappresentativo della stagione attuale lo vincerebbe la castagna. È un’immagine che ci portiamo dietro fin da bambini: una tipica domenica pomeriggio di autunno, una bella passeggiata in centro e in mano un sacchetto di caldarroste fumanti. Il valore delle castagne non risiede solo nel loro sapore ma anche nei loro principi nutritivi. Riscopriteli insieme a noi attraverso gli approfondimenti dedicati alla castagna presenti sul nostro blog tra cui, ovviamente, non possono mancare delle ricette sane e buone.  

Benefica castagna

Dal punto di vista nutritivo, il principale valore della castagna risiede nel suo elevato contenuto di carboidrati facilmente assimilabili che rappresentano un vero e proprio toccasana nei casi di astenia fisica e mentale. La castagna è un frutto interessante non solo per le sue proprietà benefiche ma anche per le sue origini storiche e il suo uso in cucina.

La dolce farina di castagne

Certamente la modalità di consumo principale delle castagne è sottoforma di caldarroste ma, come le nostre nonne ci insegnano, possono essere ridotte in una dolce farina adatta a diversi tipi di preparazione. Scopriteli tutti nel post.  

Zuppa di legumi, avena e castagne

Questa ricetta è perfetta per “tirarsi un po’ su” dopo una lunga giornata particolarmente impegnativa grazie al sostentamento offerto dalla perfetta combinazione tra proteine vegetali, fibre, carboidrati e sali minerali dei diversi ingredienti presenti in questa zuppa.

Purè di castagne

La semplicità fatta ricetta: è il purè di castagne, un modo forse non molto conosciuto per preparare le castagne. La consistenza morbida e cremosa di questo purè vi conquisterà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.