loading

Che cos’è il carico glicemico?

Per semplificare possiamo dire che il termine carico glicemico definisce l’impatto che un pasto ha sulla glicemia, in sostanza quanto ciò che mangiamo fa aumentare lo zucchero nel sangue.

Gli sbalzi improvvisi della glicemia costringono il pancreas ad un superlavoro che si traduce in una produzione eccessiva di insulina, l’ormone preposto a fare entrare lo zucchero nelle cellule che lo devono usare a scopo energetico. Nel tempo questo meccanismo può incepparsi fino al punto in cui l’insulina non funziona più bene e il pancreas è costretto a produrne sempre di più dando origine ad un vero e proprio circolo vizioso.

Per quanto indispensabile per la vita, l’insulina in eccesso crea numerosi problemi: contribuisce a farci ingrassare, tende ad innalzare la pressione arteriosa, ci predispone al diabete, è connessa ad un aumentato rischio di infarto e perfino di alcuni tumori.

È fondamentale quindi ridurre il carico glicemico limitando l’uso di zucchero, dolci, bibite zuccherate e usando cereali integrali al posto di quelli raffinati. Se presenti in abbondanza, la frutta e la verdura, ricche di fibra, sono anche utili a tenere basso il carico glicemico di un pasto. Per migliorare poi la regolazione dell’insulina, un altro ingrediente fondamentale è l’attività fisica regolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.