loading

Tutto pulito, con il bicarbonato di sodio

Se c’è un prodotto che non deve mancare in nessuna cucina è il bicarbonato di sodio. Abbiamo visto come sia utile per rendere migliori tantissime preparazioni diverse. Le virtù del bicarbonato non si limitano all’ambito culinario.

Il bicarbonato è eccezionale per far tornare lucide le posate (d’acciaio o d’argento). Si riempie una pentola di acqua e si porta a bollore. Si spegne, si aggiungono due cucchiai di bicarbonato e s’immergono le posate. Si lascia agire per cinque minuti e poi si asciugano con un panno morbido. È ottimo per pulire il forno e rimuovere le tracce di cibo e unto. Si mescolano tre parti di bicarbonato e una di acqua, con l’aiuto di una spugnetta si sfrega la pasta sulle superfici interne, sulle pareti e sulla griglia. Poi si risciacqua e si asciuga con un panno. La stessa pasta, inoltre, si può usare per lucidare il lavello e igienizzare le superfici della cucina.

Il bicarbonato di sodio è ideale per rimuovere le incrostazioni da pentole e padelle. Una volta raffreddate, si versa direttamente sulla loro superficie e si aggiunge l’acqua calda. Si lascia agire per 15 minuti e poi si procede all’abituale lavaggio. Grazie alla sua alcalinità, è ideale per pulire anche il frigo e il freezer. Si può utilizzare sotto forma di soluzione, mescolando 2 cucchiai di bicarbonato in mezzo litro di acqua. S’imbeve un panno e si utilizza direttamente sulle pareti e i comparti di vetro o grigliati. Poi si asciuga bene per evitare che si formi la muffa.

E se il lavandino è otturato? Niente paura!… basta versare direttamente nello scarico un mix di bicarbonato (un bicchiere) e sale fino (un bicchiere), poi un litro e mezzo di acqua bollente. Per mantenere lo scarico sempre pulito, è preferibile ripetere l’operazione almeno una volta al mese. Infine, non bisogna dimenticare che il bicarbonato è il miglior amico della lavastoviglie. Per preservarne l’efficienza, infatti, è consigliato fare una volta al mese un ciclo a vuoto e 100 g di bicarbonato durante il risciacquo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.