loading

Il basilico, la pianta regale ricca di importanti proprietà benefiche

Nome

Basilico

Macro, micro e fitonutrienti

Questa pianta tipica dell’area Mediterranea e, di conseguenza, della Dieta Mediterranea, è un concentrato di microelementi molto importanti per l’organismo, come la Vitamina C, la vitamina A (presente come beta-carotene), il ferro e il calcio.

Cosa fa di buono per noi

Come tutte le erbe aromatiche, anche per il basilico l’utilizzo in cucina è prevalentemente destinato ad aromatizzare le ricette. Le quantità utilizzate, dunque, non sono molto elevate. Nonostante questo, i micronutrienti presenti nel basilico contribuiscono comunque al soddisfacimento dei fabbisogni giornalieri. Certamente, l’utilizzo del basilico può avere un vantaggio indiretto per la salute. Aromatizzando i piatti con basilico e altre erbe aromatiche o spezie, si potrà ridurre il quantitativo di sale a beneficio della pressione sanguigna e, quindi, del cuore.

Curiosità

Dal punto di vista gastronomico il basilico non ha bisogno di presentazioni perché per il suo profumo fresco è presente in numerosi piatti della cucina italiana, come nel celebre pesto alla genovese. Per poterlo utilizzare nelle ricette è importante conservare il basilico in maniera corretta, così da non perdere il suo sapore e il suo delizioso profumo. Leggi qui per scoprire come fare.

*Articolo originale del 27/07/2013, aggiornato il 29/07/2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.