loading

Aperitiviamo?! Analcolico e vegetariano!

L’happy hour, il famoso momento dedicato all’aperitivo che solitamente precede la cena, da qualche anno è stato sdoganato anche in Italia, diventando un appuntamento irrinunciabile per molti.

È bene sottolineare, però, che anticipare (o sostituire) il pasto serale con uno o più cocktail e stuzzichini annessi, non è poi così leggero dal punto di vista calorico. Un esempio? Un aperitivo alcolico può contenere in media circa 140 calorie ogni 10 cl.

Fate attenzione a buttarvi a capofitto su pizzette e sfogliatine, perché ognuno di questi mignon possono contare anche 70 calorie al pezzo.

Un po’ troppo se si pensa che il più delle volte questo momento rappresenta una sorta di antipasto…

Per andare incontro alle esigenze dei fanatici del cocktail più attenti alla linea, i locali propongono sempre più spesso dei centrifugati di frutta e verdura che possono essere una buona alternativa ai classici long drink alcolici e analcolici (questi ultimi sono comunque molto zuccherini). I mix di frutta e verdura si possono preparare facilmente anche a casa, in pochi minuti e senza fatica.

 

Per iniziare, provate con il Ginger-fruit cocktail di Casa Divita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.