loading

Aglio marinato…

L’aglio è una pianta erbacea perenne dalle molteplici qualità.

Già nell’antichità gli Egizi lo usavano come farmaco per la sua essenziale funzione purificante dell’organismo. E’ un ottimo battericida oltre che un antiossidante naturale e coadiuvante nel controllo della pressione arteriosa.

Ha però un gusto molto forte, che non piace a tutti. Spesso si evita di aggiungerlo alle preparazioni che lo richiedono perché risulta troppo pesante e per qualcuno addirittura sgradevole. Se anche per voi è così vi suggeriamo l’aglio marinato. E’ incredibilmente più digeribile e delicato rispetto all’aglio fresco, ha un gusto quasi vanigliato.

 

CONSIGLIO:

 

Servitelo anche come stuzzichino durante un aperitivo, su un crostino di pane, come si fa con i pomodori secchi o le melanzane sott’olio. I vostri amici saranno scettici all’assaggio ma…provare per credere!

 

Occorrente:

 

– 350 ml vino bianco secco,

– 350 ml aceto di vino bianco,

– 3 foglie di alloro,

– 3 chiodi di garofano,

– pepe in grani,

– 1 cucchiaino di sale,

– 1 cucchiaino di zucchero.

 

Scaldate in una pentola il vino e l’aceto, miscelate le spezie, lo zucchero e il sale. Aggiungete gli spicchi d’aglio puliti e fate bollire il tutto per 1 minuto. Riempite dei vasetti da conserva, sterilizzate e conservate in luogo fresco e asciutto. Per il consumo dovete attendere circa 1 mese dalla preparazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.