loading

5 idee per riciclare gli avanzi del pranzo di Natale

Sparecchiata la tavola di Natale, dopo la tradizionale tombolata, ci si ritrova a stipare in frigo i famosi avanzi. Puntualmente prepari enormi quantità di cibo per il pranzo di Natale e i giorni seguenti continui a mangiare piatti riscaldati al microonde? Il cibo non si spreca e non si butta di certo, ma allo stesso tempo diventa noioso riproporre gli stessi alimenti per diversi giorni. Vediamo come poter utilizzare in modo originale gli avanzi, sia dolci sia salati, organizzando un bel brunch o aperitivo antispreco con gli amici!

1. Crostini di salmone

Nella tua tavola di Natale è immancabile il crostino con il salmone affumicato? Riproponilo per un brunch all’interno di una frittata, tagliato a pezzettini ed amalgamato con uova sbattute con un pizzico di pepe e erba cipollina.

2. Contorni di verdura

I contorni di verdura cotta avanzati possono essere il ripieno ideale di uno strudel salato: prepara un impasto leggero con solo farina e acqua da stendere sottilmente a forma rettangolare e farcisci con le verdure avanzate e ricotta magra e cuoci in forno.

3. Carne

Qualunque sia la carne avanzata, dal lesso all’arrosto, prepara delle polpette speziate. Trita la carne, impastala con uova, erbe aromatiche e spezie, forma le palline e cuoci in padella o al forno. Servile con una salsina allo yogurt rinfrescante.

4. Pesce

Se invece il pranzo era a base di pesce, con gli avanzi prepara una zuppa di pesce semplicemente insaporendola con salsa e concentrato di pomodoro e brodo vegetale.

5. Panettoni e pandori

E panettoni o pandori? 2 idee velocissime: prepara una millefoglie con delle fettine di pandoro leggermente tostate al forno e alternate con una crema di ricotta, zucchero a velo e della scorza di limone oppure un crumble di panettone e mele. Quest’ultimo si prepara facendo rosolare le mele tagliate a fettine con acqua e un pizzico di cannella, da disporre sul fondo di una pirofila. Ricopri con il panettone tagliato a cubetti e cuori in forno con il grill finché si forma una bella crosticina croccante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.