loading

5 cibi portafortuna

L’anno nuovo sta per iniziare: è tutto un proliferare di buoni propositi, nuovi impegni e desideri. Per raggiungere i tuoi obiettivi servirà di certo molto impegno e costanza ma anche una piccola dose di fortuna. Per questa, sembra proprio che possano aiutarti anche dei cibi! Scopri quali sono e se non funzionano… avrai assaggiato delle ricette sane e gustose 😉

 

1. Melagrana

Le leggende su questo frutto vengono dall’antica Grecia. Il melograno, infatti, era una pianta sacra a Giunone e Venere ed è sempre stato un simbolo di fertilità. La tradizione consiglia di rompere una melagrana davanti alla porta di casa: in base ai che semi rotolano sul pavimento, si può capire quanti soldi arriveranno in famiglia durante l’anno.

Nel dubbio, prova a far cadere i semi di melagrana nel tuo piatto, magari sopra a questo piatto unico!

 

2. Lenticchie

Lo sanno tutti che le lenticchie sono il cibo portafortuna del Capodanno. Si dice che più se ne mangiano, più soldi arriveranno proprio per la loro somiglianza a piccole monete. Quello che è certo è che sono ricche di proteine vegetali, fibre, vitamine e sali minerali. Aiutano l’intestino e il sistema nervoso a funzionare meglio.

Per gustarle, prova una buona crema di lenticchie e zucca. È un abbinamento gustoso per unire la dolcezza della zucca alla sapidità del legume!

 

3. Uva

Uva è sinonimo di abbondanza nella tradizione spagnola. Si consiglia, infatti, di mangiarne 12 chicchi alla Vigilia di Capodanno durante i 12 secondi che precedono la mezzanotte per assicurarsi prosperità durante l’anno successivo.

Ti serve un altro motivo per mangiare questo frutto? È ricca di antiossidanti che agiscono dentro e fuori l’organismo: l’uva, infatti, è uno dei più efficaci cibi anti-rughe grazie alla sua capacità di mantenere la pelle giovane ed elastica. Se cerchi un’idea per gustarla, prova questi tartufini di uva e caprino. È un abbinamento insolito ma perfetto per uno spuntino veloce prima di fare sport!

 

4. Maiale

Almeno una volta nella vita tutti hanno avuto un maialino di ceramica come salvadanaio. Ti sei mai chiesto come mai proprio un maiale? Il motivo è che, secondo la tradizione, è simbolo di buon auspicio e prosperità. In Germania, ad esempio, a Capodanno spunta sulla tavola anche come dolcetto: la tradizione vuole che si brindi con una specie di vin brulé e dei biscotti di marzapane a forma di testa di maiale.

Qui a Casa Di Vita ti consigliamo di mangiarlo abbinato a mele e frutta secca in questi involtini. È un piatto perfetto per fare il pieno di proteine grazie alla carne di maiale. Attenzione, però, cerca sempre di scegliere carne di alta qualità e di non esagerare.

 

5. Peperoncino

Il peperoncino è il portafortuna per eccellenza, soprattutto nelle regioni del Sud-Italia. Si pensa, infatti, che sia un talismano per proteggersi dal male o dai nemici. I benefici, però, non sono solo contro il malocchio ma anche a favore dell’organismo! Il peperoncino è una spezia che aiuta ad accelerare il metabolismo, grazie alla capsaicina che favorisce la combustione dei grassi. Una ricetta dove esaltarne la naturale piccantezza è quella di queste polpette di manzo e cicoria, provala e sentirai che gustoso questo abbinamento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.