loading

3 regole d’oro per fare dell’attività fisica una bellissima abitudine

Si stima che in Italia circa il 42% della popolazione sia completamente sedentaria e chi il numero sia in continua crescita. Negli ultimi anni si è parlato molto dell’importanza dell’alimentazione ma troppo spesso ci si dimentica di sottolineare come essa vada associata a una regolare e costante attività fisica per ottenere veri effetti sulla propria salute e prestazione psico-fisica.

In un’ottica di potenziamento della salute e di miglioramento della qualità della vita dobbiamo abituarci a considerare alimentazione e attività fisica come un binomio inscindibile. Ma occorre chiedersi se risultati così scarsi nello stimolare le persone a fare movimento siano da imputare semplicemente a un’innata pigrizia del nostro popolo o anche a una scarsa capacità di motivare, emozionare, stimolare al cambiamento personale di chi si occupa di promuovere stili di vita corretti.

Il cambiamento alimentare coinvolge oggi sempre più persone proprio perché si è riusciti a passare dai dettami medici alle ricette salutistiche, dalla rinuncia alla scoperta di nuovi gusti, ossia dalla comunicazione in bianco e nero alla bellezza dei colori che rendono cibo e cucina argomenti ricchi di fascino. Con l’attività fisica non ci siamo ancora riusciti, complice anche il maggior coinvolgimento di tempo per allenarsi che viene richiesto alla persona e la fatica che induce rispetto al semplice cambiare tipologia di alimenti quando si va a fare la spesa.

Proprio perché convincere le persone a muoversi è più complesso abbiamo la necessità di iniziare a suggerire strategie di cambiamento comportamentale in modo preciso e scientifico e non continuare semplicemente a ripetere che è necessario muoversi. Ecco qui per esempio tre semplici regole che possono aiutarti a cambiare approccio da subito:

1. PROGRAMMA LA TUA SETTIMANA in anticipo e ritaglia il tempo per gli allenamenti. Non devi essere colto di sorpresa, tutto deve incastrarsi alla perfezione. Perché questo accada devi prima di tutto diventare bravo a programmare e organizzare le tue giornate. Il tempo manca solo a chi non è capace di ritagliarselo. Per allenarti con regolarità, il tempo per i tuoi allenamenti deve comparire nella tua agenda settimanale. Tratta quel tempo come se fosse un appuntamento fondamentale che non puoi cancellare.

2. IDENTIFICA GLI OBIETTIVI A BREVE E MEDIO TERMINE perché sono questi i primi che raggiungerai. A volte l’obiettivo finale è vago e distante mentre puoi concentrare le tue attenzioni su obiettivi più sotto il tuo controllo diretto e quotidiano. Per esempio avere come obiettivo essere in forma l’anno prossimo è talmente vago da risultare quasi inutile. Darsi invece come obiettivo il non saltare nemmeno un allenamento nei prossimi tre mesi è qualcosa di molto concreto e sotto il tuo diretto controllo. Sarà questo obiettivo alla tua portata a farti raggiungere quello a lungo termine, esattamente come ogni gradino di una scala ti porta più in alto.

3. PIANIFICA DELLE RICOMPENSE e non contare solo sulla tua forza di volontà. La vera forza parte, infatti, dal riconoscimento delle proprie debolezze. Tutti hanno bisogno di ricompense per essere in grado di sostenere sforzi e sacrifici. Se non le pianifichi non farai altro che lasciare spazio a impulsi poco controllabili di venire a galla. Prova quindi a inserire nel programma stesso lo spazio per le tue ricompense. Per esempio, una settimana di allenamento e dieta potrebbe concludersi con una pizza con gli amici per ricaricare le batterie e ripartire con più slancio ed energia.

  1. Da quando pratico in maniera costante (mezz’ora al giorno) attività fisica sto molto meglio anche mentalmente.
    ApprezZO molto il vOstrO impegno sulla corretta alimentazione e diffusione di stili di vita sani e aTtivi.
    verificO spesSo i vostri consigli coN mie conoscenze Del settore che lI confermano sempre. ComPlImenti!

  2. Io ho sempre praticato un attività fisica e continuo tutt’ora. Mi fa sentire bene e pertanto non riesco a capire altri che sono sedentari.
    Cerco di camminare giornalmente però faccio ginnastica quotidianamente. con tutto ciò che a volte sono svogliata.
    Grazie per tutto quello che fate.
    Tanti saluti

  3. Io VADO IN PALESTRA DUE VOLTE A SETTIMANA E FACCIO PILATES E’ SUFFICIENTE??
    INVECE SULL’ALIMENTAZIONE CERCO DI AVERE UNO STILE DI VITA SANO.
    MOLTO APPREZZATI I VS. CONSIGLI E CERCO DI SERGUIRLI.
    SALUTI.

    1. Ciao Nerina! È sicuramente un buonissimo inizio, ma sarebbe utile fare anche un lavoro più muscolare con dei pesi o altri attrezzi e non tralasciare la parte aerobica, per delle camminate. Buona fortuna per i tuoi allenamenti 🙂

  4. anch’io vado in palestra due volte la settimana e vado a camminare a passo veloce 3/4 volte e mi sento molto bene. inoltre ho una alimentazione corretta ed equilibrata. penso di seguire i vostri preziosi consigli. saluti a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.