loading

13 spezie ed erbe aromatiche antiossidanti – seconda parte

Contro l’invecchiamento cellulare, uno dei tuoi alleati più importanti è l’alimentazione, tra cui anche erbe aromatiche e spezie.
Non solo sono utili a ridurre il contenuto di sale nei tuoi piatti ma sono anche utili a ridurre i processi ossidativi alla base dell’invecchiamento delle cellule. In questa lista te ne presentiamo 13: 7 nello scorso articolo e 6 qui.

8. Maggiorana

La maggiorana è un’erba aromatica dal sapore dolce e deciso e dalle diverse proprietà. Oltre a essere antiossidante, ha un forte potere calmante e riesce ad alleviare stati di ansia, stress, nervosismo e insonnia. È ottima consumata come infuso o olio essenziale per calmare il mal di testa ma si può utilizzare anche nei ripieni di carni e verdure, nei dressing per le insalate, nelle zuppe e nei risotti. Aggiungerla ai tuoi piatti può aiutare la digestione anche dei cibi più pesanti.
Prova la ricetta: Nasello al pomodoro e maggiorana

9. Origano

L’origano non è soltanto ottimo per aromatizzare i piatti ma è anche prezioso per le sue diverse proprietà officinali, tra cui quelle antiossidanti e analgesiche. È ottimo come accompagnamento di salse a base di pomodoro, pizze e dressing per insalate. Era una pianta apprezzata sin dai tempi antichi: i Greci, ad esempio, creavano ghirlande composte con questa erba aromatica come simbolo di buon augurio e prosperità per i novelli sposi.
Prova la ricetta: Focaccine integrali alle olive e origano

10. Peperoncino

Il peperoncino non solo è un ottimo alleato nel condimento dei piatti per diminuire l’uso del sale nelle tue ricette, ma è anche ricco di sostanze benefiche per l’organismo. Questa spezia, infatti, è fonte di vitamina C, stimola la vasodilatazione e il metabolismo, è antiossidante ed è usato nella cura di malattie da raffreddamento. In cucina è molto utilizzato per insaporire zuppe, dressing, salse e marinature. Si può facilmente coltivare sul terrazzo, basta scegliere la varietà che preferisci tra le 3.000 esistenti!
Prova la ricetta: Pepite piccanti di cioccolato e mandorle

11. Prezzemolo

Il prezzemolo, lo dice il detto, è onnipresente in cucina! Questa erba aromatica è perfetta abbinata a verdure, pesce bianco e azzurro e a carni come agnello e manzo. È molto usata nella preparazione di zuppe, salse e insalate. È utile al tuo organismo per le sue proprietà antiossidanti e per prevenire disturbi cardiovascolari. È un valido aiuto anche contro l’alitosi e il mal di denti, le foglie possono lenire il prurito delle punture di zanzara e un infuso di prezzemolo e limone può aiutare la digestione.
Prova la ricetta: Spaghetti integrali con acciughe, prezzemolo e briciole

12. Rosmarino

Per gli Antichi Romani era una pianta ben augurante, infatti, ne tenevano un mazzetto sull’uscio di casa. Oggi è riconosciuto per il suo buon potere antiossidante e perché aiuta a proteggere il fegato. In cucina è utilizzato soprattutto nella preparazione di focacce, salse, verdure al forno e zuppe. Cerchi un utilizzo alternativo? Puoi impiegarlo anche per preparare un ottimo detergente per vetri e specchi, unito a una tazza di aceto bianco oppure puoi provarne l’olio essenziale come repellente contro gli scarafaggi.
Prova la ricetta: Piatto unico con riso venere al limone e rosmarino, falafel di fave con insalata di finocchi, avocado e pera

13. Zenzero

Lo zenzero è un vero toccasana per il tuo organismo. Aiuta la digestione e calma la nausea, accelera il metabolismo, contrasta il gonfiore e la cellulite e ti dona energia. In più, è antinfiammatorio, antiossidante e migliora la circolazione sanguigna. In cucina, provalo abbinato a riso, zuppe o come dressing, meglio se grattugiato fresco piuttosto che in polvere. Non sai a cosa abbinarlo? È perfetto per accompagnare verdure, agrumi, pesce, molluschi, crostacei e carni bianche come agnello o pollo.
Prova la ricetta: Risotto semintegrale al limone e zenzero, con finocchio e semi di papavero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.